Siamo a 90 ma puntiamo al 100

Quando si raccontano episodi che riguardano la propria vita personale, si rischia sempre di cadere nel banale, si finisce con l'essere mielosi, per forza buoni. Capiterà anche a me, lo so, ma spero di riuscire a trasmettere il senso, il vero scopo di questo post. Mio padre oggi compie 90 anni: una vita piena, libera, segnata dalla scelta, forse dettata più dal bisogno che da vera passione, di dedicarsi al vino. Quello che davvero è stato il suo talento più grande era ed è la capacità di parlare con la gente, di qualsiasi tipo e di qualsiasi estrazione sociale. Li incontrava per strada, al bar, al ristorante e subito tentava l'approccio, il contatto:a tutti doveva dire da dove veniva e cosa faceva. Al centro c'era il Barolo, ovviamente, nel quale ha sempre creduto fermamente. Un battitore libero, un uomo fuori dagli schemi e privo di imbarazzo o paura del giudizio altrui. Io, mia sorella e mia madre siamo state sempre a ricorrerlo, a seguirlo, a correggerlo a tentare di bloccarlo. Tutto inutile, o quasi. Quando poi ho iniziato ad affiancarlo nella conduzione dell'azienda, le litigate e i confronti erano all'ordine del giorno. Le nostre infinite battaglie per questo o quel motivo, oggi mi fanno sorridere. So che erano necessarie: senza quelle discussioni non saremmo qui, ora, non saremmo cresciute e forse non ce l'avremmo fatta a condurre questa azienda. Mi rendo conto poi che tutte quelle sue caratteristiche che mi imbarazzavano, sono diventate un po' le mie e ne vado fiera, perché sono vere, non costruite. Come era ed è lui, mio padre.

Negli ultimi anni l'Alzheimer è entrato in punta di piedi nella vita di papà e ci ha regalato un'altra versione di lui: voglio pensare che ci abbia fatto un altro regalo, mostrandoci la sua anima più tenera e dolce, quella che non ci saremmo mai aspettate, per dimostrarci ancora una volta la sua imprevedibilità.

P.S: ovviamente mio padre non sarebbe stato "lui" senza mia madre accanto.

P.S del P.S: alla foto di rito con la mascherina per la pandemia che puntualmente dimentica, ha risposto dicendo che ci ritroveremo tutti a festeggiare come si deve i 100 anni!!



Logo_white_fondo_tortor.jpg

Azienda Agricola Virna Borgogno
Via Alba 24/73 | 12060 Barolo (CN) Italy
Tel +39 0173 56120 | info@virnabarolo.it

Registro imprese di Cuneo  I P.iva 03533110049  I REA: CN 298011  Note legali  I Privacy Policy I  Cookie Policy

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon